PER OFFRIRTI IL MIGLIOR SERVIZIO POSSIBILE IN QUESTO SITO UTILIZZIAMO I COOKIES

  • Middle-Italy2
  • Middle-Italy1
  • middle-italy3

Natura

Umbria

Terra talvolta aspra, irregolare, ovunque andiate, attraversando le colline, troverete sempre qualcosa che vale la pena di fotografare. Colori vivaci in tutte le stagioni, immensi boschi e campi. Insomma, esplorare l’Umbria e avventurarsi per le sue strade e sentieri sarà un viaggio pieno di sorprese: cervi, caprioli, cinghiali, tassi, volpi, lepri e conigli. Niente pesci, l’Umbria, infatti, è una delle regioni peninsulari non bagnata dal mare. La presenza degli Appennini rende il nord e l’est dell’Umbria più verde rispetto al resto della regione dove il clima è più caldo e secco in estate.

Toscana

Dolci declivi, magnifiche viste panoramiche, albe e tramonti suggestivi tingono l’ambiente circostante di inaspettate tonalità di colore che sembrano essere uscite dalla tavolozza di un pittore. La Toscana, una tra le più belle regioni italiane, offre la possibilità di seguire lunghissimi percorsi per passeggiate a piedi o in bicicletta tra cipressi, ulivi e vigneti. I parchi naturali ed il territorio costiero rappresentano un’enorme risorsa per la regione.

Le Marche

Il blu e il giallo sono i colori intensi di questa regione lambita dal mare. Tra il mare e gli Appennini si sviluppa lentamente un’ampia fascia collinare mentre sul bellissimo litorale, lungo oltre 170 Km, si susseguono incantevoli spiagge sabbiose, verso nord, e spiagge rocciose a sud della città di Ancona e a nord di Pesaro. Il sud delle Marche è più collinare e più selvaggio del nord. Verso il confine con l’Umbria, a ovest, il paesaggio diventa un po' più aspro. Anche qui immensi vigneti ed uliveti, ed i pesci saltano quasi letteralmente dal mare Adriatico direttamente nel vostro piatto. 

Parchi naturali

L’Italia centrale è caratterizzata dalla presenza di parchi naturali e zone di interesse naturalistico. I Monti Sibillini al confine con l’Umbria a sud (noti al pubblico per i film western italiani), le Grotte di Frasassi nelle Marche (il più grande complesso ipogeo in Europa), la Maremma Toscana che interessa una fascia costiera di 100 kmq adiacente alla pineta di Marina di Alberese, alla Foce del fiume Ombrone e alle Paludi della Trappola. Inoltre, troviamo le cave di marmo a sud di Pisa e il Monte Nerone a nord dell’Umbria. In breve, il territorio offre un ventaglio di possibilità vastissimo per chi desidera godere la bellezza naturale di questi luoghi.